agenzia seo web marketing

Seo Newsjacking

Pubblicato il 10-09-2013 da - Archiviato in Miscellaneous
Newsjacking

La manipolazione dei link sono pratiche spammose che Google sta cercando di eliminare, ma non è un compito semplice. L’evoluzione della link building in questi anni è stata sorprendente al punto che oggigiorno siamo sempre più content marketing oriented. Il newsjacking va proprio in questa direzione, cerca di intercettare le notizie dal mondo reale per sfruttarle a proprio vantaggio. Un modo alternativo per fare link baiting!

Come ampiamente annunciato da alcuni economisti e semiologi negli anni ’90 (cito Bernard Cova e Olivier Badot nel loro saggio “La neo-marketing”) siamo di fronte a brand che cercano di raccontare la vita delle persone con storie, punti di vista su svariati argomenti. Se ad esempio scoppiasse la guerra in Siria, ci sarebbe sicuramente un’esplosione di newsjacking da tutto il mondo.

Ma veniamo alle cose di cosa nostra, nelle recenti elezioni politiche, Ceres ha creato una campagna dal titolo “Don’t drink and Vote” ottenendo un discreto successo in termini di viralità. Sempre in tema di elezioni, il Partito Democratico ha sfruttato il popolare gioco per smartphone Ruzzle con “vinci con le parole giusteEataly invece ha comunicato che se il parlamento cancellerà il porcellum sarà offerto una porchetta d’arrosto a tutti i clienti.

In merito invece alle campagne create negli Stati Uniti, un caso curioso, degno di essere citato è sicuramente l’uragano Sandy. Ecco qualche esempio, di come i maketers americani hanno saputo sfruttare la storia attraverso una moltitudine di media:  blog, twitter, email, pinterest.

newsjacking-case-study

Cosa non fare?

In merito alle cose da non fare assolutamente, il primo suggerimento è quello di non lanciare le campagne troppo tardi, oltrepassando il picco di ascolti, come mostrato dal grafico. E’ quindi molto importante essere sempre aggiornati, in tempo reale, su quello che sta succedendo. Riporto qui sotto, un grafico che riporta il trend della Costa Concordia, altro caso famoso! Come si può notare, l’interesse per la notizia ha avuto un periodo di incubazione di 3 mesi; sorpassare questa linea del tempo sarebbe molto rischioso e poco produttivo!

costa-concordia-trend

Altre cose da non fare è creare connessioni innaturali tra il brand e la notizia. E’ quello che è capitato a Groupalia. Ha utilizzato la tragedia del terremoto a proprio vantaggio attraverso una campagna social su Twitter, utilizzando l’hashtag #terremoto. Invece di creare awareness ha scatenato l’ira degli utenti e ha dovuto poi porgere le proprie scuse andando di fatto ad indebolire la propria immagine.

groupalia-twitter-terremoto

I 5 punti del Newsjaking

  1. Seguire con molta attenzione le Breaking News: bisogna essere sempre vigili su quello che accade nel mondo in modo tale da essere sempre sul pezzo.
  2. Monitorare  il livello di popolarità delle breaking news, sfruttando tools come ad esempio Google Trend oppure IceRocket e SocialMention.
  3. Un occhio di riguardo alle Keywords. Come ovvio che sia, le parole chiavi sono fondamentali per generare traffico e creare una spirale virale.  E’ consigliabile riprendere il titolo della notizia come nei casi che ho citato prima, in riferimento all’uragano Sandy; ad esempio è stato scritto un post intitolato: 18 of Our Favorite  Hurricane Sandy Date Ideas  from HowAboutWe Members.
  4. Non essere precipitosi e selezionare con cura la storia più adatta al proprio brand per evitare brutte sorprese! Evitare di creare delle connessioni innaturali. Non forzare mai! Bisogna essere consapevoli che certi eventi potrebbero offendere il potenziale consumatore creando un danno irreparabile alla statura del proprio brand, come è successo a Groupalia.
  5. Condividere nel più breve tempo possibile sfruttando la propria cerchia sociale.

Le 10 migliori campagne di Newsjacking

Hubspot, in occasione dell’Accademy Awards ha riportato le 10 milgiori campagne di Newsjaking realizzate via Twitter.

  1. Charmin
  2. Special K
  3. U.S. Cellular
  4. Oscar Meyer
  5. Visa
  6. American Express
  7. Stella Artois
  8. JCPenney
  9. Chobani
  10. Oreo

best-newsjacking-campaign

Approfondimenti

  1. Newsjacking: How to Inject your Ideas into a Breaking News Story and Generate Tons of Media Coverage – libro scritto da David Meerman Scott.
  2. Newsjacking Video
  3. Is Newsjacking Hurricane Sandy Right or Wrong?
  4. Hurricane App Video

lascia un commento

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...