consulente web marketing

Introduzione alla Social Seo

Pubblicato il 24-01-2013 da - Archiviato in Social Networks
social seo

Breve introduzione alla Social Seo per cercare di capire cosa cambierà nella Serp di Google

La Google Social Search (o Social Seo) è un concetto relativamente recente a cui dovremo abiutuarci. Tra i principali artefici di questa rivoluzione ci sono sicuramente i Social Media, uno fra tutti Google+ che influisce ed influirà sempre di più nella SERP.

Come sostiene Jordan Kasteler di Search Engine Watch “a site can jump from #30 to #3 in the SERPs just because someone in your Google+ circles shared the link” oppure “getting an RT from The Huffington Post can jump your blog post from #8 to #1”.

I 4 punti della “Social Seo”

1. Potenziare la propria presenza sui Social Network.

Non è sufficiente postare ogni tanto qualche articolo ma è indispensabile definire un piano editoriale per comprendere che tipologia di interventi che si possono fare per creare engagement.

  1. Propri articoli
  2. Articoli scritti da altri blogger ma ritenuti interessanti
  3. Commenti senza link su faccende che ci hanno incuriosito

La domanda che ci dobbiamo porre adesso è quali sono i Social più influenti lato Seo? La domanda è molto semplice: Google Plus. Anche se molti di voi non apprezzano molto questo strumento dal punto di vista del posizionamento su Google è molto influente in particolare in riferimento alla Google Authorship che premia (o andrà a premiare) quegli autori che sono riusciti a creare engagement.

Gli altri Social sono senza dubbio , Twitter, Facebook, LinkedIN (e gruppi associati al proprio settori di appartenenza) e per ultimo Pinterest .

2. Usare il Brand Name nei post può aiutare Google ad associare il proprio Brand con le keywords presenti nel post.

3. Postare Video inerenti a qualche conferenza, ad un tutorial, ecc.

4. Onsite e Offsite Social Factors

  1. Social Onsite Factors
    • Share buttons (like, recommend, tweet, bookmark, etc.)
    • Connect buttons (Like a Facebook page, Follow on Twitter, Follow on LinkedIn, etc.)
    • Il blog personale e/o il corporate blog
  2. Social Offsite Factors
    • Facebook page
    • Twitter account
    • LinkedIn company page
    • Pinterest account
    • Youtube account
    • Guest blog posting e/o Digital PR

lascia un commento